R.A.E.E.

RAEE

Per garantire la protezione dell’ambiente è prevista la raccolta differenziata dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) attraverso la prossima creazione dell’isola ecologica comunale. Intanto dal 18 giugno 2010 è possibile riconsegnare gratuitamente il rifiuto direttamente al rivenditore, all’atto dell’acquisto di un’apparecchiatura della medesima tipologia, tale procedura è definita “uno contro uno”, regolamentata dal D.M.65 dell’8 marzo 2010.

Annunci

Il riutilizzo di apparecchiature elettroniche: una priorità ambientale

RAEEIn previsione della rete R-e-waste (Riutilizzo di spazzatura elettronica) e per il riutilizzo delle apparecchiature elettroniche si allegano le dispense (in formato .PDF) della lezione gratuita per il recupero e il funzionamento dei vecchi pc tenuta da Nicolas Denis di Re-ware:

Sabato 17-10-2015: intera giornata di formazione gratuita sulla rigenerazione dei PC

giornata di formazione gratuita sulla rigenerazione dei RAEE

Per partecipare iscriversi inviando una mail a ecobaleno@gmail.com

NB: Chiunque abbia un proprio pc che vorrà provare a riparare può portarlo con sé!

 

Formazione gratuita sulla rigenerazione dei computer

“Galleria Borghese” Mentana (RM) – piazza Giuseppe Garibaldi

 

Il programma della giornata

10.00
. l’impatto ambientale dei rifiuti elettronici e le pratiche di rigenerazione e riutilizzo come pratica di prevenzione ambientale dal basso.
. breve storia del trashware in Italia, dagli albori ad oggi.

10.30
. processori, ram, dischi e schede di espansione.
. requisiti hardware di diversi sistemi operativi e applicativi.
. smontare e rimontare computer.

12.00
. storia del movimento del software libero.
. le diverse distribuzioni.
. visita panoramica di un sistema linux.
. gli applicativi più diffusi (Libre Office, Firefox, GIMP…)

Pausa pranzo

14.00 Usare Linux:
. Installazioni di Linux e software aggiuntivi

16.00
.Uso di Linux (30 mina)

16.30
.Le basi del problem solving e le risorse per approfondire (1 ora)

 

Docente: Nicolas Denis di Re-ware L’informatica sostenibile

L’evento su FB: https://www.facebook.com/events/983297548379612/

Per iscriversi: ecobaleno@gmail.com

La Natura Ispira le Mani

“La Natura ispira le mani” (30′ – ITALIA 2013)di Armando Mangone e Antonio Perrone verrà proiettato durante il 18 ottobre 2015 durante l’evento finale, alla Galleria Borghese di Mentana, a conclusione delle azioni in programma previste dal progetto “Amministrazioni Sostenibili“.

Sinossi

Vecchi contadini della campagna calabrese od ortisti alle prese con una delle più tentacolari e controverse metropoli mondiali, Roma: le pratiche agricole diventano un ponte comune tra generazioni, tempi, luoghi radicalmente diversi. Cos’è e quali radici ha il fenomeno del “ritorno alla terra”? Quali modi, quale implicazioni, quali forme di socialità e convivialità crea? E soprattutto: cos’è il progresso? In quale modo possiamo (ri)pensarlo riconsiderando i saperi della civiltà contadina? Il documentario “La natura ispira le mani” di Antonio Perrone e Armando Mangone indaga a fondo su un tema  assolutamente centrale. Il lavoro è stato realizzato in collaborazione con l’associazione Ecobaleno.

Forum internazionale degli “acquisti verdi”

Compraverde

unnamedL’1 e 2 ottobre 2015, torna a Roma presso l’Acquario Romano – Casa dell’Architettura, la IX edizione di CompraVerde-BuyGreen, Forum Internazionale degli Acquisti Verdi, la mostra-convegno dedicata a politiche, progetti beni e servizi di green procurement pubblico e privato.

La IX edizione vede la conferma della partnership tra Regione Lazio, Roma Capitale, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Ecosistemi e Adescoop.

Attraverso gli appalti verdi cambia il mercato in senso ecologico e sociale: si valorizzano i prodotti riciclati, si favoriscono le innovazioni tecnologiche ambientali, si riducono gli sprechi e si creano opportunità di inclusione sociale.

Quando a comprare verde è la Pubblica Amministrazione si parla di acquisti pubblici verdi (o GPP-Green Public Procurement):
– in Europa i volumi di spesa per gli acquisti delle P.A. sono mediamente pari al 16% (circa 2.400 miliardi di euro l’anno) del PIL, in Italia tale valore ammonta a circa 150 miliardi di euro;
– nel 2013 è stato revisionato il Piano d’Azione Nazionale per il Green Public Procurement (PAN) che sancisce nuovi obiettivi a livello nazionale e il raggiungimento del 50% di acquisti verdi negli appalti pubblici per le categorie merceologiche per cui siano stati definiti i “criteri ambientali minimi” (CAM);
– le “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” (cd. Collegato ambientale alla legge di stabilità 2014) prevede che la Pubblica Amministrazione valorizzi e favorisca sempre più la scelta di organizzazioni “green” nell’approvvigionamento di prodotti e servizi.

Sono sempre più diffusi gli appalti pubblici che, oltre a tener conto dei CAM approvati, considerano anche i criteri sociali, in linea con quanto stabilito dalla “Guida per l’integrazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici”. Gli acquisti sostenibili si inseriscono nella strategia di lungo termine dell’Unione europea che, attraverso il documento “Strategia Europa 2020”, ha individuato specifiche azioni a supporto di una “crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.

eco-kit
Per questo il progetto “Amministrazioni Sostenibili” ha previsto acquisti in linea con le indicazioni ambientali e sociali, come ad esempio gli eco-kit, e altri interventi che premiano le innovazioni tecnologiche ambientali.

Calcola la tua “impronta ecologica”

impronta ecologicaL’impronta ecologica è un indicatore utilizzato per valutare il consumo umano di risorse naturali rispetto alla capacità della Terra di rigenerarle.

Calcola qual è il tuo impatto sull’ambiente in relazione ai tuoi consumi e al tuo stile di vita: Global Footprint Network (per calcolare la tua “impronta” posizionati sul riquadro centrale, seleziona “Italy” e poi la lingua “italiano”)

Per saperne di più sul calcolo dell’impronta ecologica rimandiamo all’approfondimento su wikipedia.

Formazione Dipendenti Pubblici

formazione dip pubblici

Si è tenuta il 15 settembre 2015, come da calendario del progetto “Amministrazioni Sostenibili“, la formazione in plenaria dei dipendenti del Comune di Mentana sul tema dei rifiuti e in particolare sull’importanza della riduzione e del riutilizzo.

eco-kit

Ha aperto la sessione l’Assessore all’Ambiente e alle attività produttive Arianna Plebani; la formazione è stata realizzata dall’associazione Ecobaleno. Durante la lezione è stato presentato l’eco-kit ovvero una serie di semplici oggetti quotidiani che, rispecchiando il decalogo delle buone pratiche appositamente realizzato per Amministrazioni Sostenibili, consentono una riduzione di carta e plastica.

Guarda le slide della sessione di formazione [6.65 MB – PDF]